Collezioni Primavera-Estate 2019: Tra Influencer e Capi Must Have

Collezioni Primavera-Estate 2019: Tra Influencer e Capi Must Have

Si è appena concluso il mese che ha ospitato le fashion week più attese dell’anno, si posso quindi iniziare a fare i primi bilanci di quello che vedremo indossare nelle prossime stagioni. Le ispirazioni non arrivano però solo dalle passerelle: influencer, eventi e look presi dalle “strade” segnano ormai le tendenze in divenire. Ecco che i professionisti del settore, e non solo, si sono impegnati a sfoggiare look stravaganti e outfit impeccabili, catturando l’attenzione di fotografi e follower.

La Settimana Della Moda Contemporanea: The New Era

Nella moda, ormai non ruota più tutto solo intorno alle sfilate, ma questo mondo è diventato sempre più articolato e caratterizzato da dinamiche totalmente nuove, risultato della cosiddetta “rivoluzione digitale”. Superato lo scetticismo iniziale dei brand del lusso, ora sembra imprescindibile trascurare la presenza delle fashion influencer ai propri defilé per assicurarsi un’adeguata visibilità sui social network, primo fra tutti Instagram.

L’occasione della presentazione delle collezioni primavera estate 2019 non è di certo stata un’eccezione, e influencer e fashion blogger internazionali non si sono fatte sfuggire neanche un evento, presenziando puntualmente vestite con outfit e accessori delle maison padrone di casa.

Chiara Ferragni, l’indiscutibile regina del web, ma anche icona fashion da milioni di follower, è volata a New York per seguire tutti gli shows ed eventi più importanti del calendario. I suoi look sono poliedrici e versatili, è sicuramente un’ambasciatrice della moda streetstyle, spesso infatti indossa sneakers e capi informali, ma in un batter d’occhio sfoggia abiti eleganti e di alta moda. Il suo segreto è quindi la versatilità e la capacità di mixare capi sportivi come ad esempio una berrettina sportiva ma con un dettaglio ricamato che la rende ricercata, a creazioni più romantiche e femminili.

Il Fenomeno dei Fashion Blogger

Facendo un piccolo excursus sul fenomeno dei fashion blogger, bisogna andare indietro di qualche anno quando alcune ragazze vestite con capi firmati (e non) investendo su look stravaganti e di tendenza, indossando capi di punta o accessori griffati iniziano a pubblicare sui cosiddetti blog e siti internet le loro foto. 

 

front_row_versace

Influencer alla sfilata di Versace Primavera Estate 2019

 

Da qui allo step successivo è stato un attimo grazie anche al ruolo di acceleratore rappresentato dai social media. Infatti, mentre le tecnologie offrivano nuovi strumenti per fotografare e condividere, i fashion blogger si dedicavano a quest’attività sempre più assiduamente facendola diventare una vera e propria professione. A questo punto iniziano a subentrare le aziende di moda che non senza critiche iniziano a pagare i cosiddetti influencer per indossare le loro creazioni e dare visibilità ai brand. 

Critiche, accuse e scuole di pensiero opposte non sono mancate: gli esperti del settore sostengono che questo fenomeno vada ad intaccare il livello che la moda e la comunicazione di moda hanno sempre difeso con ardore. Dall’altra parte invece le aziende fanno leva sulla visibilità e capacità di raggiungere un pubblico molto più ampio (e democratico) che i social media hanno, ad oggi definibile senza eguali, visto che gli influencer più gettonati vantano di decine di milioni di follower. 

Collezioni Primavera Estate 2019: Uno Sguardo ai Capi Must Have

Analizzando i look appena svelati sulle passerelle di New York, Londra, Milano e Parigi emergono le nuove tendenze e i capi must have delle prossime stagioni. Anche in questa edizione, la filosofia del comfort rimane padrona ma sembra esserci una nuova strada soprattutto verso la leggerezza data dal colore e dalle forme. 

Sicuramente le linee sono morbide, i volumi ampi e i capi pratici, ma con un tocco di femminilità in più. Emerge appieno la caratteristica di ciclicità che caratterizza da sempre la moda attraverso il ritorno di capi iconici, come ad esempio i trench, tanto adorati e postati dalle fashion blogger, sia in versione più classica che d’avanguardia.  

 

ricamo_metallico

Sfilata Emporio Armani - Primavera Estate 2019


A seguire i mini abiti, ricamati, o ricoperti da cascate di paillettes o preziose applicazioni. Ricami pregiati e lucenti, abbinati a materiali da un effetto metallico e tessuti futuristici sono stati anche il fil rouge della sfilata milanese di Emporio Armani, che si è contraddistinta anche per la scelta scenografica della location (l'hangar dell'aeroporto di Linate).

 

ricamo_effetto_pizzo

Sfilata Christian Dior - Primavera Estate 2019

 

Infine, nell'ottica della contaminazione del passato nella moda attuale si inserisce il plissé, apprezzato e presentato da svariati brand con dna molto diversi fra loro, quello  che spicca maggiormente è sicuramente Christian Dior che lo ha reinterpretato divinamente, mixandolo a materiali  forti come la pelle senza dimenticare il lato più romantico e femminile dato dal ricamo effetto pizzo.


Per scoprire le proposte di Puntoart non esitare a contattarci 

Share on
comments powered by Disqus